di natura romantica e ingenua
senza il passo pesante della ragione
forte dell’incerto, votata al tetro e
prevedibile.

A te offro il palmo disteso
non una linea del destino sposterà
la mano, non un moto d’animo.
Cinque dita avvolte
due rughe a sorriso.

Usi ed abusi del modus scribendi
terranno a freno voli inutili
scuse e confusioni
accenderanno

per ora vai via.

Annunci